Voi, noi insieme

Circolo Il Campanile propone alla comunità del territorio occasioni di incontro e opportunità di relazione per tutte le età.

Editoriale

Non ci manca la fantasia

E’ vero non ci manca la fantasia!
Abbiamo visto che i concorsi piacciono al pubblico del Campanile. Nell’ultima assemblea annuale abbiamo deciso di riproporre il concorso letterario sperando di creare una piacevole consuetudine. nel contempo ci vorremmo rivolgere anche a chi è amante della musica. Cerchiamo nuovi talenti che sappiano comporre melodie e cantarle cerchiamo dei cantautori. E’ un’occasione per misurarsi con i propri talenti. Non esitate il tempo stringe. Qui a fianco trovate le istruzioni per partecipare.

Cinema

Domenica 28 novembre ore 17.00

In un villaggio vichingo continuamente attaccato dai draghi vive una comunità di nerboruti combattenti. Solo il figlio del capo, il giovane Hiccup, sembra avere ambizioni creative, perciò è ritenuto da tutti lo scemo del villaggio. Quando incontra un drago ferito, la sua vita cambia: diventano inaspettatamente amici, lo cura e scopre che i draghi non sono malvagi sputafuoco. Una gradevole fiaba educativa , che insegna a non temere ciò che non si conosce.

Salone polivalente- Entrata con Green Pass

Prima edizione del concorso nazionale

Scrivi da sempre canzoni?Ti senti di dire cose importanti al mondo?
Hai composto melodie originali?
Ti piace giocare con le metriche delle parole?
Pensi di saper stare su un palcoscenico?
Sei pronto per una vera produzione musicale… un videoclip …. un passaggio in TV?

Nella prima edizione del concorso io cantautore che son io in palio
la produzione di una tua canzone,la realizzazione di un videoclip, di un servizio fotografico, un passaggio televisivo e la possibilità di cantare la tua canzone davanti ad un vero pubblico e professionisti del settore.

Può partecipare qualunque maggiorenne senza limiti di età.
Il brano dovrà essere in italiano e non dovrà risultare inciso in precedenza da una etichetta discografica (sono ammessi brani incisi in autoproduzione).
L’interprete del brano dovrà essere anche uno degli autori (o del testo o della musica o di entrambi)

Per iscriverti segui le istruzioni presenti nel REGOLAMENTO che trovi qui .

Compila  il  MODULO DI ISCRIZIONE che trovi qui

e se qualcosa non ti è chiaro puoi contattarci:

iocantautorechesonio@circoloilcampanile.it

I mercoledì del Museo

Mercoledì 24 novembre alle 20:30 Educatrici ed educatori cattolici del Novecento a Bologna e il prof. Olinto Marella

Relazione a cura della prof.ssa Mirella D’Ascenzo, professoressa di Storia dell’educazione e Storia della scuola presso il Dipartimento di Scienze dell’educazione ‘G. M. Bertin’ dell’Università di Bologna

Alla scoperta del beato, a partire dalla sua vita, dal suo pensiero e dalla sua testimonianza.
Un ciclo di convegni per approfondire il contesto storico, spirituale e culturale in cui si è svolta la vicenda umana di Olinto Marella.Un viaggio di approfondimento sui temi che hanno attraversato l’esperienza di don Marella: l’educatore, il sacerdote, l’intellettuale, il testimone di una carità integrale.
Le conferenze si terranno a partire dal 20 ottobre e fino al 15 dicembre tutti i mercoledì alle 20:30. La partecipazione è possibile in presenza presso il museo, ma solo per un numero limitato di posti e su prenotazione. Su questo sito sarà possibile di volta in volta prenotare il proprio posto per la conferenza desiderata compilando il modulo online.Per accedere agli spazi del museo è necessario essere in possesso del Green Pass.
E’ comunque sempre possibile seguire le conferenze sul canale YouTube del museo, sia in diretta streaming sia in un momento successivo.

Un nuovo sito

Una nuova veste al nostro sito

Non tutto viene per nuocere. Siamo stati travolti anche noi da questa epidemia. Tutte le attività che avevamo in programma sono state sospese e non immaginate quanto ci sia dispiaciuto. Però non siamo capaci di stare con le mani in mano e quindi ci siamo detti: “quale occasione per rinnovarci”. Ci siamo sentiti come quando si va dal parrucchiere e si cambia look.Dopo ci si guarda  allo specchio e si è contenti. 

Non è successo proprio così è solo che abbiamo avuto la fortuna di incontrare dei ragazzi che si sono resi disponibili per migliorare il nostro sito.  Sono i soci di Voolo , una startup che offre servizi e si impegna attivamente per offrire a milioni di volontari gli strumenti adatti per supportare le proprie associazioni con l’ obiettivo di avvicinare quante più persone possibile al mondo del volontariato grazie alle più recenti tecnologie.

logo nuovo colori

Nuovo sito, nuovo logo. Innanzi tutto il simbolo. Un cerchio, che è figura perfetta, a rappresentare un tavolo con delle sedie. Attorno una comunità accogliente che si ritrova, si stringe in un abbraccio, dove le distanze sono uguali per tutti, per cui nessuno si sente più distante di altri. Poi il nome in risalto, scritto con un carattere nuovo, moderno, segno di cambiamento. Dopo il logo è cambiata anche la veste del sito. Ora il sito è governato da un nuovo tema basato su un’unica pagina che propone le notizie sugli eventi in programmazione, pubblicizzati anche sui social network più conosciuti. Infine un’idea di coinvolgimento dei naviganti del nostro sito. Partecipare attivamente alle informazioni pubblicate. Una prima sezione di novità chiamata HO LETTO UN LIBRO, qui chi vuole può recensire, per consigliarne la lettura, un libro. Un breve testo libero in cui ciascuno può segnalare titoli, riportare sensazioni, proporre nuove letture. 

Sono solo piccole novità che speriamo siano di gradimento. Ciò che non è cambiato è il nostro entusiasmo per proporre degli eventi nel nostro splendido salone polivalente. Stiamo già preparando la nuova stagione e non appena ci verrà concesso partiremo con la pubblicazione del cartellone. A presto

Ho letto un libro

Quanti di noi , costretti da questo periodo di solitudine abbiamo trovato compagnia, conforto in un libro? Che piacere quando si possono condividere le emozioni che un libro ci ha lasciato. “Ho letto un libro” è pensato per questo: condividere una lettura, consigliarla. Non una recensione, ce ne sono tante, siamo alla ricerca di quello che questo insostituibile compagno di viaggio ti ha lasciato.

Prossimamente

Che bella questione! Prossimamente, quando? Noi stiamo facendo come se a ottobre tutto sia possibile e che quindi la nostra attività possa riprendere con la normale programmazione. Siamo consapevoli che ci potranno essere ancora delle limitazioni e quindi il cartellone sarà pubblicato più avanti quando forse le autorità avranno stabilito le nuove regole per la partecipazione a spettacoli in sala. La stagione sarà comunque articolata con la rassegna cinematografica  Ad Occhi Aperti per i più giovani. La rassegna Muri e Confini che  è stata sospesa all’inizio della sua programmazione, continuerà con i titoli già in programma e sarà integrata da nuove proposte sul tema. Infine siamo già in contatto con alcune compagnie, alcune delle quali non hanno potuto debuttare sul nostro palcoscenico e che volentieri riproporremo. Sono previsti anche alcuni spettacoli musicali.  Queste sono solo parole con la speranza che si possano tutte realizzare. Vorrebbe dire che finalmente avremo sconfitto questo terribile virus e che finalmente potremo tornare a fare quello che ci piace di più : Noi fare spettacolo e voi andare a vederlo!

Cosa abbiamo fatto fino a che ....